Skip to the navigation Skip to the content

Dettaglio

CERTIS EUROPE INTRODUCE ANCHE IN ITALIA SHORTTRACK, IL BRACHIZZANTE A BASE DI DAMINOZIDE SPECIFICO PER LE COLTURE FLOREALI E ORNAMENTALI COLTIVATE IN SERRA

Non sempre il rigoglio vegetativo è un pregio, soprattutto quando si tratti di qualità estetica delle piante. Cioè quello che accade parlando specificatamente di piante floreali e ornamentali.

In tal caso, l'aspetto compatto e robusto delle piante gioca un ruolo fondamentale nella commerciabilità del prodotto finale, diminuendo gli scarti e migliorando anche il prezzo spuntabile sui mercati. Per ottenere tali risultati si deve quindi intervenire con i più opportuni trattamenti con prodotti a effetto brachizzante, atti cioè a inibire l'eccessiva crescita delle piante. Per soddisfare queste esigenze Certis Europe rende disponibile anche per il mercato italiano SHORTTRACK® (Reg. n° 16857 del 18/12/2018 del Ministero della salute), fitoregolatore contenente 850 g/kg di daminozide.

SHORTTRACK® viene rapidamente assorbito dalle foglie ed entro poche ore dall'applicazione risulta traslocato nei tessuti meristematici della pianta ove la sua attività si evidenzia tramite una spiccata attività brachizzante. Ciò permette di ottenere piante più compatte, con steli più robusti, foglie più verdi e fiori dalle caratteristiche superiori in termini qualitativi.

Il prodotto, grazie all’innovativa formulazione granulare è altamente solubile in acqua ed è autorizzato per l’impiego su colture floreali ed ornamentali in serra. Grazie all’elevata flessibilità d’impiego può essere applicato una o più volte e va dosato in ragione di 50-500 g/hl di acqua in funzione delle colture da trattare e dello sviluppo da esse raggiunto al momento dei trattamenti, effettuando un numero massimo di 6 applicazioni per ciclo colturale cadenzate con intervalli minimi di 5 giorni e rispettando i limiti massimi annui di 15 kg per ciclo colturale (90 kg/ha complessivi).

La dose di impiego di SHORTTRACK risulta variabile in quanto variabili sono anche le risposte delle piante ai trattamenti in funzione della varietà, dello stadio di crescita, delle condizioni fisiologiche della pianta e di numerose variabili esterne da tenere tutte in attenta considerazione.

Per tali ragioni, si raccomanda di effettuare sempre saggi preliminari su alcune piante, al fine di tarare i dosaggi di SHORTTRACK® sulle effettive condizioni delle proprie serre e delle proprie tecniche colturali, avendo comunque sempre cura di effettuare i trattamenti con le foglie ben asciutte e con temperature fresche.