Skip to the navigation Skip to the content

Dettaglio

Terza Tappa del Lancio Nazionale di Eradicoat: Sabaudia

Nella splendida sala di Oasi di Kufra Hotel a Sabaudia hanno partecipato all’evento circa 80 persone, rappresentanti le più importanti realtà orticole dell’area centro. All’apertura dei lavori Fabio Berta ha dichiarato che “Certis è impegnata nella ricerca e sviluppo di soluzioni innovative al passo con le richieste del mercato. Con i suoi centri di ricerca presenti in Europa, Certis, è in grado di portare sul mercato prodotti che soddisfino le necessità degli agricoltori nei paesi dove opera”.
Vittorio Filì, presidente di A.r.p.t.r.a. (Associazione Regionale Pugliese Tecnici e Ricercatori in Agricoltura) ha illustrato l’evoluzione della difesa integrata e i suoi principi cardine, sottolineando come questa sia oramai la soluzione per venire incontro alle richieste della GDO e alla legislazione nazionale ed Europea “la difesa integrata è l’unica via possibile per ottenere produzioni che abbiano una grande sicurezza alimentare e una grande sostenibilità come ci chiede l’Europa”. Eradicoat è un prodotto che si inserisce perfettamente in un progetto di difesa integrata andando in aiuto a consulenti, tecnici ed agricoltori che hanno necessità di strumenti innovativi e sostenibili.
Luca Volontè ha introdotto Eradicoat dichiarando che “grazie alla sua origine naturale e alla sua ampia etichetta Eradicoat rappresenta perfettamente la tipologia di prodotti che viene ora richiesta dal mercato, integrandosi in strategie di difesa integrata e in quelle antiresistenza”.
Infine, Maria Dimartino ha condiviso le prove effettuate in Italia, concentrandosi sulla triplice modalità di azione e la modalità di applicazione che portano Eradicoat ad essere una soluzione efficace per il controllo di acari, afidi e aleurodidi, con una spiccata attività abbattente. “Eradicoat si caratterizza per una attività fisica, diretta di contatto, fondamentale è il corretto impiego del prodotto, andandolo ad applicare in giornate soleggiate al fine di garantire la veloce asciugatura del prodotto e la sua attività abbattente. Si raccomanda inoltre di concentrarsi sui focolai di infestazione e sulle pagine fogliari inferiori.”
Dopo le relazioni sono seguite numerose domande e richieste di informazioni per quanto riguarda le caratteristiche del prodotto e la sua attività su target e colture, dimostrando ancora una volta la curiosità e l’interesse rispetto a questo tipo di prodotti.