Skip to the navigation Skip to the content

Dettaglio

Certis Europe: sempre pronti alle nuove sfide

Disponibile il catalogo 2021, sintesi di un impegno pluridecennale sul fronte della sostenibilità della difesa fitosanitaria

Green deal da un lato, con obiettivi sempre più sfidanti per la fitoiatria, dall’altro la pandemia di Covid-19 che ha messo a dura prova anche il comparto agricolo. In mezzo, i protagonisti del cambiamento, ovvero coloro che alla chiamata alle armi devono poi rispondere con azioni concrete. Fornire soluzioni efficaci, infatti, è da sempre mestiere più difficile che limitarsi a chiederle.

Fedele a una consolidata tradizione nel campo della difesa integrata delle colture, Certis Europe conferma la propria genetica aziendale anche nel nuovo catalogo prodotti per il 2021, con diverse novità che mirano proprio a vincere le nuove sfide che attendono l’agricoltura di oggi e di domani. A conferma, Certis Europe è il primo gruppo giapponese in Europa, presente in 15 differenti Paesi in rappresentanza di oltre il 90% del mercato continentale.

Già forte di numerose proposte di consolidata efficacia, l’offerta della Casa con sede a Saronno si amplia con l’inserimento di BIOPRON nella Linea Cleanstart, specificatamente dedicata alla lotta dei patogeni tellurici. Il prodotto contiene Trichoderma asperellum (ceppo ICC 012) e Trichoderma gamsii (ceppo ICC 080), in grado di antagonizzare i patogeni che attaccano le colture a partire dalle radici, creando al contempo un miglior equilibrio microbiologico nella rizosfera.

Un nuovo inserimento anche nella gamma acaricidi con NISSORUN PLUS, inedita miscela di exitiazox e fenpiroximate. Due invece le new entry fra gli erbicidi dedicati ai cereali a paglia, con SORPASSO 500 FL e CROUPIER OD, rispettivamente a base di clortoluron e di una miscela a due vie con metsulfuron-methyl e fluroxypir.

Anche la gamma feromoni si arricchisce con CIDETRAK CM MESO, soluzione specifica per la confusione sessuale della carpocapsa delle pomacee. Grazie alla diversa concezione degli erogatori consente di ridurne il numero per ettaro abbattendo i costi di manodopera e i tempi di esecuzione del lavoro.

I nuovi arrivi si affiancano a prodotti che si sono ormai affermati da tempo nei rispettivi segmenti di mercato, come i rameici della Linea Kocide o antioidici come Karma 85 e Takumi, contenenti rispettivamente bicarbonato di potassio e ciflufenamid. Fra gli insetticidi, continueranno a essere al fianco degli agricoltori i prodotti a base di Bacillus thuringiensis come Agree WG e Costar WG, come pure Mimic e Gazelle, il primo contenente tebufenozide e specialista nel controllo dei lepidotteri, il secondo a base di acetamiprid, neonicotinoide di particolare concezione utile al contenimento di numerosi parassiti che infestano le colture agrarie.

Nel segmento erbicidi continuano i successi di pyraflufen etile, contenuto in Piramax EC, delle miscele florasulam + diflufenican contenuta in Lector Delta e diclorprop-P + mecoprop-P + mcpa che porta il nome di Duplosan Super. Infine, fra i prodotti diversi, non vanno dimenticati Sluxx e Derrex, lumachicidi a base di fosfato ferrico.

Questo per citare solo alcuni dei prodotti che da anni caratterizzano il catalogo di Certis Europe, rilanciandosi anche per il 2021 in chiave di proposte di spessore al servizio dell’agricoltura italiana.

Consulta e scarica il catalogo Certis 2021